ZONA A TRAFFICO LIMITATO, SI PARTE IL 25 MAGGIO

Pubblicata l’ordinanza che istituisce i limiti fino al 17 settembre. Contestualmente entreranno in vigore le nuove regole per carico-scarico, sosta e transito lungo le vie principali del lido.


L’amministrazione comunale ha approvato le date in cui sarà in vigore la zona a traffico limitato lungo le vie principali del lido di Jesolo, successivamente formalizzate attraverso la pubblicazione della relativa ordinanza dirigenziale. La ZTL entrerà in vigore il 25 maggio 2023 e scadrà il 17 settembre 2023 e sarà valida tutti i giorni dalle 20.00 alle 06.00. I tratti interessati sono i seguenti: via Dante Alighieri, via Mameli, via Bafile, via Nievo, via Aleardi, via Silvio Trentin, Via Foscolo, via Verdi e via Dei Mille. Proprio in questo tratto della via principale, nella prima parte del mese di maggio, partirà la sperimentazione della prima “Zona 30” di Jesolo. La zona a traffico limitato riguarderà poi anche via Levantina, via Altinate, viale Oriente (tra piazza Torino e via Olanda). Il provvedimento vieta la circolazione e la sosta “di tutti i veicoli di cui agli articoli 46 e 47 del D.lgs 30 aprile 1992 n. 285” durante le ore in cui è in vigore, mentre i pedoni potranno liberamente accedere su tutta la sede stradale. A segnalare l’inizio della zona a traffico limitato saranno delle barriere in calcestruzzo. Con l’entrata in vigore della zona a traffico limitato, 10 chilometri di Jesolo si trasformano nel tratto pedonale più lungo d’Europa.

In concomitanza con l’istituzione della ZTL, in base gli orari definiti, entreranno in vigore anche le nuove disposizioni in materia di carico-scarico, sosta e transito. Il provvedimento riguarderà via Bafile, via Dante fino a piazza Manzoni, via Silvio Trentino, via Ugo Foscolo, via Verdi e via Dei Mille. L’ordinanza prevede la possibilità di effettuare i servizi di carico e scarico nelle aree riservate, individuate dalla segnaletica stradale di colore arancione, dalle ore 6.00 alle ore 11.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, quindi non più durante l’intera giornata. Nelle fasce orarie non interessate, quindi dalle ore 11.30 alle ore 15.00 e dalle ore 18.00 alle ore 20.00, le piazzole di carico-scarico saranno adibite a normale stallo di autovetture, escludendo quindi i mezzi pesanti, per il tempo massimo di 1 ora da indicare mediante l’utilizzo di disco orario. Altre novità contenute nel provvedimento sono l’introduzione del limite di 30 chilometri orari e il divieto di transito e sosta per gli autobus in tutte le ore del giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: